Pesavento: evento a Sanremo per il Festival

Tra gli eventi organizzati in occasione del prossimo Festival di Sanremo, spicca, in relazione al settore dei preziosi, quello organizzato da Pesavento.

La dinamica azienda italiana, leader nel comparto della gioielleria in argento di lusso, unisce la sua immagine a quella del fantasmagorico mondo dello spettacolo e della Canzone Italiana.

Questo abbinamento è significativo in quanto riunisce due eccellenze del nostro Paese.

Pesavento

Pesavento si è ritagliata un posto di rilievo nel panorama della Gioielleria grazie alle forme e al gusto particolare e piacevole delle proprie creazioni.

Le collezioni vantano tutte il denominatore comune di una grande cura estetica e propongono motivi di grande innovazione, con i contrasti cromatici molto ben calibrati e le sfumature eccezionalmente scelte al fine di comunicare un insieme di grande pregio.

La particolarità delle linee di Pesavento consiste nella caratteristica e scintillante lavorazione che dona l’effetto di una polvere di stelle.

In occasione del Festival sarà allestita una vetrina speciale presso Cannoletta Antica Gioielleria, Concessionario Esclusivista di zona, in Via Matteotti 7, a due passi dal Casino Municipale e sulla linea di unione tra quest’ultimo e il Teatro Ariston.

Sono attese altre attività collaterali che non mancheremo di comunicare su questo stesso blog.

Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *