Coscia Gioielli, la Perla come professione

Chi opera nel campo dei preziosi è ben conscio della specificità del mercato della perla, fatto molto noto anche ai Gemmologi professionisti.

La Perla, uno dei pochi materiali organici del panorama della gioielleria, è tra l’altro l’unica gemma ad aver necessità di subire un esame a raggi X per attestarne l’autenticità.

3Il successo di questa gemma è antico come il mondo e ad essa sono legate leggende e tradizioni di quasi tutti i popoli della Terra.

Coscia Gioielli ha fatto della Perla una seria e vincente professione, affermandosi come realtà di alto livello.

La strategia adottata dalla maison è peraltro l’unica possibile se ci si vuole dedicare con maturità e serietà alla distribuzione di gioielli caratterizzati dalla bianca “signora” delle gemme.

Il catalogo di Coscia Gioielli è quindi impostato esclusivamente sul risultato dell’esperienza tecnica ed estetica di un gruppo che vive la Perla e ne esalta le caratteristiche migliori, che anch’esse sono quasi esclusive e quindi figurano tra le peculiarità di pochissimi altri materiali al mondo. Parliamo infatti di luminescenza, iridescenza, colore di base e colore di superficie, che insieme alla tecnica e alla qualità della cultura, comprensiva del periodo di crescita, figurano tra i molti parametri necessari per giudicarne la qualità generale.

Scendendo nello specifico del catalogo di Coscia Gioielli, e rimandando ad altre occasioni l’approfondimento degli aspetti storici e di leggenda della Perla, non possiamo tacere sull’esclusività, l’eleganza e l’attualità dei modelli, studiati per interpretare al meglio sensazioni, sensibilità e cultura della donna moderna.

Coscia Gioielli nasce a Torre del Greco, patria del materiale gemmologico organico (perle e coralli, con conseguenti cammei), nel lontano 1919, e si specializza subito in questa missione di diffusione nel mondo di questa particolare branchia dei preziosi, assumendo immediatamente dignità e riconoscimenti da leader.

In quegli anni la passione e l’amore per la ricerca del bello spingono il fondatore Vincenzo Coscia fino ad un’isoletta del Mozambico, dove appaga la sua sete di estetica e qualità.

Da allora Coscia Gioielli ha ottenuto i maggiori riconoscimenti sostanziali del settore come quello attribuito dall’Associazione Esportatori di Perle Giapponesi, i quali testimoniano ufficialmente la grande competenza e serietà del gruppo, al quale viene anche attribuito molto merito per l’affermazione nel mondo della qualità dei prodotti giapponesi, che sono quelli qualitativamente più significativi riguardo alle perle.

Coscia Gioielli fa inoltre dell’esclusività un suo baluardo, conscia che questo parametro, insieme all’eleganza, la qualità o lostile, distingue le maison del lusso.

Recentemente Coscia Gioielli ha aperto una collaborazione di vendita al dettaglio in esclusiva di zona con Cannoletta Antica Gioielleria di Sanremo (0184.570063, per maggiori e più dettagliate informazioni), nel cui punto vendita storico in Via Palazzo 50, equidistante tra Teatro Ariston e Casino Municipale, Coscia Gioielli offre visibilità dei suoi prodotti al pubblico locale e internazionale della Città dei Fiori, compresa l’élite del nuovo turismo emergente, Russo e Cinese, nonché confortato dalla competenza dei turisti Giapponesi, che ben conoscono le gemme organiche di altissimo livello.

Perle e Coralli di Coscia Gioielli, non temono confronti e invitano a visionarli per confortare la conoscenza della qualità di ogni appassionato.

Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *