« | Home | »

Intervento su Girocollo in Oro Rigido.

Autore: Fabio Dell'Orto | 3 giugno 2014

Un lavoro semplice” una dichiarazione sicuramente alla portata di un Orafo con una esperienza almeno decennale.

E’sicuramente il caso di Luigi Carabelli, ns.fidato collaboratore, che ci racconta un intervento di ripristino effettuato su un Girocollo Rigido in Oro.

Nessun lavoro in Oreficeria può definirsi semplice: l’esperienza e manualità maturata sul banchetto fanno si che alcuni lavori possano definirsi di routine.

In questo caso le maglie di congiunzione tra una porzione rigida e l’altra si presentavano oramai consumate: logore come spesso capita di fronte a Gioielli in Oro “vissuti”; un lento e quasi impercettibile lavoro di usura nel tempo.

In Origine era una Cannuccia

In Origine era una Cannuccia

Si è proceduto eliminando le precedenti cerniere riproducendo poi le stesse utilizzando, e ponendole in dimensione, delle nuove cannucce in oro.

Costruendo prima la cerniera nuova completa di maschio e femmina per poi applicarla, con attenta saldatura, alla porzione rigida del girocollo in oro.

E’bastato poi inserire un perno nuovo e ribatterlo per dare perfetta funzionalità
allo snodo tra una porzione rigida e l’altra.

Terminata la fase al banchetto, il Girocollo in Oro è passato alle pulitrici dove un dovizioso lavoro sotto le spazzole ha ridato luminosità e splendore al Gioiello eliminando ogni residuo di lavorazione ed ogni segno legato al precedente utilizzo.

Il Girocollo in Oro Ripristinato

Il Girocollo in Oro Ripristinato

Un lavoro semplice” per chi è capace di farlo!

Categoria: Laboratorio Orafo | Nessun Commento »

:Intervento su Girocollo in Oro Rigido. :Intervento su Girocollo in Oro Rigido. :Intervento su Girocollo in Oro Rigido.

Commenti