« | Home | »

Il Protocollo di Kimberly.

Autore: Fabio Dell'Orto | 25 luglio 2013

Il protocollo Kimberly è un importante documento ratificato nel 2002 dai paesi interessati, nelle varie fasi, dall’estrazione dei diamanti alla loro lavorazione e commercializzazione.

Un accordo raggiunto non senza difficoltà che garantisce la provenienza della preziosa gemma da paesi produttori, escludendo il coinvolgimento di gruppi ribelli che da questa attività traggono i finanziamenti per i loro traffici.

L’opera congiunta degli operatori internazionali dei diamanti con il contributo di importanti organizzazioni non governative ha riconosciuto originariamente un parte del mercato mondiale stimata attorno al 4% inquinata da traffici illeciti, impegnandosi per costituire un fronte unito e compatto per porre termine al commercio proveniente da conflitti.

Determinante il sostegno ottenuto dall’Assemblea Generale dell’ONU; fu la prima occasione in cui un settore di diffusione mondiale di qualsiasi genere collaborava con l’ONU, con gli Stati e con le ONG per affrontare una importante problema umanitario.

Secondo quanto previsto dal Protocollo Kimberly, ogni carico di diamanti grezzi che viene esportato attraverso un confine internazionale deve necessariamente essere trasportato in container antimanomissione ed essere accompagnato da una certificazione di conformità all’accordo, autenticata dalle autorità governative a tutela della loro origine e provenienza.

Ogni certificazione deve essere dotata di sistemi di anticontraffazione, riportare un numero seriale unico e contenere informazioni descrittive del carico.

Il carico può essere esportato solo verso altri Paesi aderenti al Protocollo che impediscono l’ingresso di diamanti grezzi sprovvisti di certificazione.

Il controllo deve essere garantito dalla loro estrazione fino al luogo di prima estrazione.

Il settore dei diamanti ha introdotto un Sistema di Garanzie per garantire ai clienti l’origine dei diamanti acquistati.

Su ogni fattura i compratori e i rivenditori hanno l’obbligo di apporre su tutte le loro fatture una dichiarazione attesta la loro provenienza lecita.

Sono anche tenute a conservare tutte le fatture provviste di garanzie emesse e ricevute al momento dell’acquisto o della vendita.

Categoria: Diamanti in Blister | Nessun Commento »

:Il Protocollo di Kimberly. :Il Protocollo di Kimberly. :Il Protocollo di Kimberly.

Commenti