Nuovo record: diamante rosa venduto per 50 milioni di dollari

Nuovo record: diamante rosa venduto per 50 milioni di dollari

La sensazionale battuta d’asta effettuata da Christie’s.

Il favoloso Pink Legacy, il diamante classificato come Vivid Pink, del peso eccezionale di ct. 18.96, è stato acquistato il 12 novembre scorso in un’asta di Christie’s al prezzo di 50 milioni di dollari.

L’evento è stato rimarcato anche dal canale CNN per l’eccezionalità del caso. I diamanti Vivid Pink sono infatti rarissimi. Ma ciò che rende questa specifica gemma molto particolare è il fatto che ancora molto più raramente i diamanti con questo colore superano i 10 ct. di peso.

Si tratta del prezzo più alto che sia mai stato pagato per una singola gemma. Il record precedente apparteneva al Pink Promise, il diamante rosa da 15 carati battuto all’asta ad Hong Kong nel 2017 per 32,5 milioni di dollari (quindi circa 2,117 milioni per carato).

Il Pink Legacy, secondo quanto riferiscono gli esperti, fu tagliato negli anni ’20 dai laboratori di Oppenheimer, che gestiva la società mineraria di diamanti De Beers. Successivamente fu venduto a Swatch Group.

In una nota che la Borsa dei Diamanti d’Italia ha diffuso agli addetti ai lavori e ai suoi associati, c’è anche la dichiarazione del capo gioielliere internazionale di Christie’s, Rahul Kadakia: “Pink Legacy è un diamante molto speciale. Uno dei migliori esempi di diamante rosa che si sia mai visto e lo ha dimostrato stabilendo un nuovo record mondiale di prezzo per carato”.

L’acquirente è il marchio di gioielli americano Harry Winston, che lo ha ribattezzato “Winston Pink Legacy”.

Questa favolosa gemma assomiglia al noto Williamson, un altro diamante rosa che fu il dono di nozze per la Regina Elisabetta d’Inghilterra. La sovrana lo porta tra i suoi gioielli, incastonato su una spilla a forma di fiore.

Foto  Getty Images

Enrico Cannoletta
Tecnico orologiaio e gemmologo diplomato presso il Gemological Institute of America specializzato in orologeria meccanica e storia dell’orologeria, è stato uno dei primi tecnici in Italia esperti nella riparazione degli orologi a quarzo analogici, LED e LCD. Titolare insieme al figlio Emanuele della storica Gioielleria Cannoletta di Sanremo fondata da suo padre Antonio nel 1949 e Consulente Tecnico del Tribunale di Sanremo per il settore Preziosi. Collabora da diversi anni con il Blog degli Orologi, il Blog dei Gioielli e altre testate specializzate.
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *